Il Nuovo Tiguan

Il look è stato stravolto davvero profondamente, vengono abbandonate completamente le linee morbide e semplici, in favore di linee più aggressive e tese, che donano al Tiguan sportività e spessore. Il nuovo design fa sembrare l'auto più grande e lussuosa di quello che in realtà è, un po' come è successo con la nuova Passat. Volkswagen vuole quindi posizionare il nuovo Tiguan su di un segmento più Premium, probabilmente per lasciare spazio ad un futuro SUV più compatto.

Non ci sono sorprese di rilievo nelle motorizzazioni, condivise in gran parte con Golf e altre vetture su pianale MQB. Per i benzina ci si affida ai TSI 1.4 e 2.0 con potenze comprese tra i 125 e i 217 cavalli, mentre per quanto riguarda il diesel si tratta dei classici TDI da 115 a 240 cavalli riferiti al nuovo 2.0 Biturbo che ha debuttato sulla Passat.
Tutte le versioni sono a trazione anteriore, mentre per chi sceglie la trazione integrale 4×4 denominata 4MOTION è possibile avere l'Active Control per regolare nello specifico la ripartizione della trazione.

E' anche presente l'allestimento sportivo R-Line che integra cerchi in lega da 19 o 20 pollici, dettagli R-Line sia all'interno che all'esterno, un volante con fondo piatto, sedili specifici, paraurti più aggressivi e molti altri particolari esclusivi.

Arriverà nei concessionari, tra qualche mese con prezzi in linea con gli attuali proposti per Tiguan. Sarà mostrato al Salone di Francoforte durante il mese di Settembre 2015.

Articolo da Revving.it


18.09.2015

Archivio news

responsiva